Nel 1904 Attilio Carmagnani fonda una ditta individuale con il proprio nome per intraprendere l’attività di importazione e distribuzione di spiriti, solventi e petrolio illuminante. La sede è un piccolo spazio adibito a negozio all’interno di quello che oggi è conosciuto come il Porto Antico di Genova.

All’aumentare dei traffici aumentano anche la necessità di spazi e nel 1924 la Società si sposta a Cornigliano.

Nel secondo dopoguerra avviene la svolta: la seconda generazione entra in Azienda e dà vita alla “Attrezzature Carburanti”, realizzando a Multedo di Pegli il Deposito Costiero, un vero e proprio impianto industriale in grado di ricevere prodotti sfusi trasportati dalle prime navi cisterna e di rispedirli via strada e ferrovia.

Da allora, l’attività aziendale non è più soltanto di tipo commerciale ma si completa con l’attività logistica, che consiste nel noleggio dei serbatoi a società terze.

Negli anni ‘70 si decide di razionalizzare l’assetto societario e di fondere le due società, quella commerciale e quella logistica, dando così vita all’attuale ragione sociale: Attilio Carmagnani “AC” S.p.A.

Negli anni ‘80 la terza generazione espande l’attività commerciale e la gamma dei servizi rivolti alle aziende del comparto chimico, realizzando presso lo stabilimento di Multedo un laboratorio di analisi chimiche e merceologiche. Nel 1994, il laboratorio diventa una società indipendente, denominata Analisi & Controlli, che si affermerà quale leader in Italia nelle analisi chimiche e merceologiche su carburanti, lubrificanti, combustibili, ed ad altre tipologie di prodotti.

Oggi l’Azienda rappresenta un’importante realtà del settore chimico a livello nazionale e internazionale che realizza un giro d’affari di circa trenta milioni di euro tra l’attività commerciale, logistica e dei servizi di analisi.